Coronavirus. Intervista a Testimone di Geova - Ringraziamenti a tutti gli Operatori della Sanità - invito 7 aprile 2020.

Dott M Mandojpg

Egm.it - Intervistatore: Perché ringraziate ora Autorità e Operatori della Sanità durante la pandemia da Coronavirus?

TdG - Testimone di Geova: I pazienti Testimoni di Geova ringraziano da sempre, anche con lettere pubbliche, gli ospedali e medici che hanno cura della loro salute e rispetto del loro diritto ad esprimere un consenso o dissenso libero e informato alle terapieAnche noi abbiamo familiari, parenti, confratelli e amici già ammalati o deceduti di Coronavirus. Non ne siamo immuni, nonostante un tenore di vita salutare. Viviamo una "Tragedia Mondiale" con la Crisi Sanitaria Globale  da Coronavirus, che sta colpendo gravemente  famiglie coinvolte con ammalati,  sofferenze e decessi.  La Pandemia è un evento grave che mette in pericolo non solo la sopravvivenza dei malati di Covid-19, ma anche di quella parte di popolazione che si rivolge al Sistema Sanitario per le cure di molti altri  eventi acuti, urgenti e indifferibili. Apprezziamo da sempre Autorità, Medici e Personale Sanitario. Adesso gli siamo ancora più grati per come sono impegnati in queste condizioni così stressanti!  Stanno svolgendo turni e orari con condizioni di lavoro massacranti!! È enorme l'impegno e dispiegamento di tutti gli strumenti disponibili.  Portare per ore straordinarie  sistemi di protezione individuale rende il loro lavoro estenuante. Ripeto un sentito Grazie a tutti! Stanno lavorando strenuamente a rischio della loro salute e quella dei loro familiari e fanno di tutto per salvaguardare la nostra vita.   

17-122339-23-56jpg

Egm.it: Perché ringraziate i medici se rifiutate le trasfusioni aspettando guarigioni miracolose?  

TdG: Dal 1980 e per molti decenni ho seguito malati gravi Testimoni di Geova. Nessuno di loro ha mai rifiutato le trasfusioni confidando in guarigioni miracolose. Quando siamo malati ci affidiamo a Medici ed Autorità Esperte e Competenti. Da anni esistono linee guida con Equipe di Professionisti  capaci e preparati in Ospedali  ben attrezzati ad applicare  alternative mediche e chirurgiche alle emotrasfusioni, ottime per tutti. Chi spera in guarigioni per fede, anche nelle religioni della Cristianità,   crea aspettative nei malati di Miracoli odierni,  Soprannaturali,  Da Dio. Noi non la pensiamo così! E non incoraggiamo né crediamo in odierne guarigioni  miracolose! Siamo incoraggiati a livello mondiale ad adottare buone norme igienico  sanitarie,  seguire le raccomandazioni e le direttive Mediche e delle Autorità.  Mi ripeto! Voglio ringraziare qui le Autorità e il Sistema Sanitario per la difesa della salute. Per decenni ho seguito in prima persona moltissimi ospedali con medici, giuristi e bioeticisti che in tutto il mondo ci hanno sostenuto con protocolli e leggi sul diritto di ogni persona ad esprimere un consenso o un dissenso informato di qualsiasi  terapia. Tale diritto può essere espresso anche in Italia in maniera anticipata con la cosiddetta legge sulle DATAnche Il Centro Nazionale Sangue (CNS) sta promuovendo dal 2012 la Risoluzione WHA63.12 del 21/05/2010 dell’Organizzazione Mondiale della  Sanità. È la   Patient Blood Management (PBM), una strategia diretta a predisporre metodi e strumenti innovativi e più efficaci per garantire l’appropriatezza della gestione, organizzativa e clinica, della risorsa sangue". La Commissione Europea ha pubblicato due guide sulla gestione del sangue del paziente denominato PBM Patient Blood Management (marzo 2017) - Sono protocolli specifici sul Buon Uso del Sangue validi per tutti i malati. Quindi da sempre  ringraziamo la classe medica.  Adesso siamo ancora più grati e riconoscenti a quegli Ospedali con  Scienziati, Personale Sanitario e Organizzazioni di Volontariato, impegnati per contenere la Pandemia di Coronavirus Covid-19 in corso. Anche durante la pandemia  ci sono malati che si rivolgono al Sistema Sanitario per le cure di altri eventi urgenti.  La Medicina e Chirurgia Senza Sangue è una strategia molto utile in questo momento in cui le donazioni di sangue sono ovviamente diminuite.   

Coronavirus e Graziejpg

Egm.it: Voi Testimoni di Geova, noti per le vostre adunanze e andare di casa in casa, come vivete questo periodo del Coronavirus?

TdG: Per noi la Vita, è un dono di Geova Dio e va salvaguardata in tutti i modi possibili. La sede mondiale dei Testimoni di Geova sta monitorando attentamente la situazione riguardante la diffusione della pandemia Coronavirus (COVID-19) Già dal 19 febbraio 2020 con comunicazioni scritte e dal 3 marzo 2020 nel sito Mondiale dei Testimoni di Geova,  www.jw.org,  sono state pubblicate in oltre mille lingue chiare indicazioni per contenere la pandemia,  in armonia con le direttive  dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e delle Autorità Governative.   Per il momento stiamo a casa nostra! Non ci vedrete a suonare i campanelli, alle nostre postazioni mobili o nei nostri luoghi di culto (Sale del Regno e Sale Assemblee). Visioniamo le nostre adunanze settimanali da casa, in streaming. I Video in italiano sono preparati e diffusi dalla nostra Sede Nazionale dove i nostri confratelli sono impegnati come volontari e vivono in monolocali, con sistemi di protezione individuali e continue sanificazioni ambientali. Stando a casa, collegandoci a gruppi o congregazioni in conference call  evitiamo di infettare noi stessi e gli altri. Sosteniamo emotivamente e spiritualmente chi lo desidera  a non cedere al panico condividendo la nostra speranza nel futuro; per telefono, messaggi, email o lettere. Esercitiamo così amore verso noi stessi, verso i nostri confratelli e verso la collettività.  

Grazie a tutti copia 2jpeg

Egm.it: Che mi dice delle Profezie? Molti chiaroveggenti da decenni e anche Nostradamus hanno indovinato quanto accade.

TdG: Le rispondo solo riguardo alle profezie della Bibbia che per noi è Sacra perché Parola di Dio. Gesù stesso profetizzò in  Luca 21:11 che: "Ci saranno grandi terremoti, e in un luogo dopo l'altro, carestie ed epidemie"Altra profezia è preannunciata  2000 anni fa con le parole dell'apostolo Paolo 'Quando diranno: “Pace e sicurezza!”, allora si abbatterà su di loro un’improvvisa distruzione, come le doglie colgono una donna incinta; e non potranno sfuggire in alcun modo. (1 Tessalonicesi 5:3)  L'ONU stesso farà questo annuncio mondiale di Pace e Sicurezza  e ci sarà  l'immediata confisca di tutti i beni e distruzione di tutte le Organizzazioni Religiose chiamate nelle profezie bibliche Babilonia la Grande.Tali organismi sono responsabili, secondo Geova Dio, di gravissimi peccati fatti in nome di Dio. Per secoli hanno accumulato Potere e  Ricchezze ingiuste con accordi e patti con Governi, Regni e  politiche di ogni colore. Il costo secolare di questi patti? Tante ingiustizie, miseria, fame e sangue innocente sparso. Secondo la profezia biblica a breve l'intero Mondo, per un bisogno economico impellente, andrà a depredare e recuperare le ricchezze che sono state accumulate ingiustamente da tutte le Religioni.  (Rivelazione a Giovanni o Apocalisse capitoli 17 e 18). Gesù profetizzò in Matteo 24:21 la venuta di “una grande tribolazione, quale non c’è stata dal principio del mondo fino ad ora, né ci sarà mai più”. Tutto questo darà il potere al Regno di Dio che Gesù ci insegnò di pregare che venisse a fare la Sua volontà anche in Terra. (Matteo 6:9, 10) Gesù stesso porterà Pace e Sicurezza con la Vera Vita; senza sofferenze, ingiustizie, malattie e morte, di cui il nostro pianeta ha tanto bisogno.

Egm.it: Voi siete conosciuti come predicatori di sventura cioè predicatori della fine del mondo.

TdG: La Bibbia non profetizza la fine della vita umana sulla Terra". Predice una ‘fine del mondo' intesa come termine dell'attuale sistema di cose oppressivo e ingiusto.  La soluzione per evitare la distruzione della Terra e del Genere Umano, come tutti vediamo, non è più nelle possibilità dei governi che conosciamo. La Sacra Bibbia profetizza la fine del Mondo Ingiusto, Malato e Malvagio, non dell'umanità e della vita sul pianeta Terra. Sarà la fine di un sistema economico, politico e religioso pieno di morte causate da: guerre, ingiustizie, sofferenze, malattie, ondate di rifugiati disperati, fame, inquinamento, disastri ambientali, catastrofi climatiche, inondazioni, desertificazioni, perdita di terre fertili e di acqua potabile. La promessa profetizzata nella Sacra Bibbia è una prospettiva bellissima che riempie il cuore di speranza. Spiega il tipo di vita che ci sarà in seguito sulla terra. Una Vera VITA! (Matteo 24:21, 22; II Pietro 3:11-13) Tutti sono invitati a leggere queste meravigliose promesse nella Bibbia che per noi è Sacra perché veritiera e Parola di Dio.

Egm.it: Abbiamo letto nel sito ufficiale dei testimoni di Geova  del Cavallo Pallido cosa significa?

TdG: Credo che si riferisca alla profezia dove si legge:  Vidi, ed ecco, un cavallo pallido; e colui che vi sedeva sopra aveva nome la Morte. E l’Ades lo seguiva da vicino. E fu data loro autorità sulla quarta parte della terra, per uccidere con una lunga spada e con la penuria di viveri e con una piaga mortale e mediante le bestie selvagge della terra” (Rivelazione 6:8)

Egm.it: Si! è quella. Ma cosa significa l'Ades?
TdG: Il termine Ades viene generalmente tradotto in Italiano anche Tomba. Non una singola tomba ma la  comune tomba di tutto il genere umano.  Nel sito www.jw.org si leggono chiare spiegazioni dei famosi quattro cavalieri dell'Apocalisse. Possono sembrare misteriosi e terrificanti. La loro corsa indica non solo che la terra sarebbe stata colpita da calamità, ma significa una buona notizia per ogni famiglia.

Egm.it: Come spiegate questa profezia del cavallo Pallido?
TdG: La Bibbia e gli avvenimenti della storia moderna, ci aiutano a identificare chi rappresenta il quarto cavaliere dei quattro dell'Apocalisse, il Cavallo Pallido. Rappresenta la morte causata principalmente da una piaga mortale con malattie ed epidemie e parla anche di una lunga spada e penuria di viveri. Nonostante ricerche mediche mirate, ancora oggi molte malattie, anche infettive, causano indicibili sofferenze e tolgono la vita a milioni di persone. La Pandemia del Coronavirus sta confinando l'Italia e molte altre nazioni in casa. La scena di questo Mondo sta cambiando ad una velocità impressionante. Ci sono già per il Coronavirus molti danni economici diretti. Ma che dire di quelli collaterali? La pace che tutti desiderano lascerà il posto a nuove guerre economiche con protezionismi ancora più dannosi per le fasce deboli? Nel nostro Pianeta Terra, piagato anche da cataclismi ambientali e climatici, ci sono già oltre ottocento milioni di poveri che soffrono la fame.  Ma la profezia continua con una Buona Notizia del Regno di Dio per tutte le famiglie. 

Egm.it: tanti Cristiani pregano il Padrenostro e recitano 'venga il tuo Regno'.

TdG: È vero!! Miliardi di persone pregano o  recitano il “Padrenostro” o Preghiera del Signore, in cui chiedono che ‘venga il regno di Dio’. (Matteo 6:9, 10) Purtroppo le Religioni non insegnano più ad avere  speranza nel Regno di Dio per le soluzioni dei problemi umani. Le Religioni si preoccupano di risolvere in maniera politica i problemi sociali ed umanitari incalzanti che spesso coinvolgono in comportamenti illegali proprio molti Ministri di Culto. Pur recintando il Padre Nostro, NON hanno una viva speranza che il Regno di Dio che pregano  sarà un governo effettivo che sostituirà tutti gli attuali sistemi politici. Il profeta Daniele disse: “Ai giorni di quei re l’Iddio del cielo stabilirà un regno che non sarà mai ridotto in rovina. . . . Esso stritolerà tutti questi regni e porrà loro fine, ed esso stesso starà a tempi indefiniti”. — Daniele 2:44  Al posto di pestilenze, pandemie e morte, tutti avranno salute perfetta e vita eterna. Dio “asciugherà ogni lacrima dai loro occhi, e la morte non ci sarà più, né ci sarà più cordoglio né grido né dolore” (Rivelazione 21:4). Al posto di fame e  carestia, ci sarà cibo in gran quantità. “Ci sarà abbondanza di grano sulla terra; in cima ai monti ci sarà sovrabbondanza” (Salmo 72:16). Al posto della guerra, regnerà la pace. Geova “fa cessare le guerre fino all’estremità della terra. Frantuma l’arco e taglia a pezzi la lancia” (Salmo 46:9). Tutte le persone che amano la pace “proveranno squisito diletto nell’abbondanza della pace” (Salmo 37:11)  Questo ha relazione con la data del 7 aprile 2020.  

Egm.it: cosa accadrà effettivamente il 7 aprile 2020? 

TdG: Celebreremo la Commemorazione della morte di Gesù Cristo o Pasto Serale del Signore che Lui stesso comandò di celebrare il 14 nisan del calendario ebraico, che quest'anno corrisponde proprio a martedì 7 aprile 2020. Sarà celebrata dopo il tramonto in oltre 1000 lingue in tutto il mondo. Offre una buona notizia per ogni famiglia, basata sul valore del sacrificio di riscatto della morte di Gesù. Qualsiasi famiglia in Italia potrà assistervi anche online da casa, se il Coronavirus (COVID-19) non permetterà raduni nelle    nostre Sale del Regno in Italia  Lo scorso anno hanno presenziato più di 20 milioni di persone in tutto il mondo. Qui il link all'invito. Per chi non potrà assistere a questa cerimonia di persona, sarà reso disponibile un video del discorso della Commemorazione che potrà essere scaricato o visto online.

Egm.it:  mi spieghi meglio cosa significherà celebrare la Commemorazione il  7 aprile 2020 e perché è una Buona Notizia per ogni famiglia. Ha relazione con il Cavallo Bianco?   

TdG: Il 7 aprile 2020, commemorando la morte di Gesù, ricorderemo perché sarà proprio Gesù stesso il  Re a capo del Regno di Dio. Lui solo potrà risolvere tutti i problemi dell'umanità. Gesù é Il cavaliere sul cavallo Bianco dei quattro cavalieri dell'Apocalisse. “Vidi, ed ecco, un cavallo bianco; e colui che vi sedeva sopra aveva un arco; e gli fu data una corona, ed egli uscì, vincendo e per completare la sua vittoria” (Rivelazione 6:2). È l’Iddio Onnipotente stesso a concedere a Gesù il potere e il diritto di governare ed eseguire il giudizio. È quindi chiaro che lui ha l’autorità di agire come un re guerriero; NON esercita il suo potere in modo corrotto o abusandone. Il cavallo bianco simboleggia in maniera appropriata la giusta guerra portata avanti dal Figlio di Dio, infatti nelle Scritture il colore bianco è spesso usato come simbolo di giustizia (Rivelazione 3:4; 7:9, 13, 14)
Tutti sono invitati a seguire il programma il 7 aprile 2020. Anche i medici, molti miei e nostri amici, esperti di etica e alternative alle trasfusioni di sangue. Potranno essere tutti presenti online per ricevere in video una boccata di Speranza. Qui il link all'invito. Se non si potrà assistere a questa cerimonia di persona, sarà reso disponibile un video del discorso della Commemorazione che potrà essere scaricato o visto online.

Egm.it: Ho apprezzato molto i vostri ringraziamenti alle Autorità e al Personale Sanitario. Interessanti le spiegazioni sulle profezie del Cavaliere del Cavallo Pallido e sul Cavaliere del Cavallo Bianco. Speriamo per il 7 aprile 2020 sia possibile per chi lo desidera seguire il programma!!

info e alcuni link tratti dalla Sacra Bibbia  dal sito www.jw.org 

Maschera Coronavirusjpg