SALERNO

Geografia: altitudine m. 4 s.l.m. superficie comunale kmq. 59 2. Salerno è situata sull'omonimo golfo a nord del fiume Sele e della foce dell'lrno. La città e ricca di giardini e di bei palazzi che si affacciano sul mare. La stagione ideale per visitare Salerno è l'estate quando i vicoli dei paesini sparsi nelle colline e le spiagge attirano i turisti per le loro bellezze incontaminate.

Storia: Salerno fu un'amtica colonia romana nel 197 a.C.. Venne contesa più volte tra i Greci e i Goti, nel XII sec. fu conquistata dai Longobardi ed entrò così a far pane del ducato di Benevento. Divenne in seguito capitale di un principato indipendente. Appartenne alla dinastia di Guaiferio e in seguito a Roberto il Guiscardo mantenendo sempre un ruolo di importanza grazie anche alla fondazione della Scuola di Medicina. Sotto gli Svevi Salerno decadde notevolmente e dopo loro anche con gli Angioini, gli Orsini, i Sanseverino e i Grimaldi. Fu teatro di guerra durante i moti spagnoli, entrò a far pane della Repubblica Partenopea e partecipò vivamente ai moti risorgimentali.

Monumenti: Acquedotto Medievale: resti dell'arcate dell'VIII secolo. Teatro Verdi del XIX secolo con bronzo dell'Amendola e affreschi. Episcopio risalente al 1200 con capitelli decorati. Palazzo dell'Amministrazione Provinciale costruito nel XIX secolo.


Salerno: Notturno

Musei: Pinacoteca (p. Luciani). Museo Archeologico Provinciale (v. Sam Benedetto) con raccolta di materiale archeologico del territorio salernitano. Museo del Duomo (v. Monterisi): raccolta di dipinti di maestri locali di diverse epoche.

Fiere: Festa di S. Matteo (settembre). Fiera dell Artigianato (luglio).

Informazioni turistiche: Sette Chiese nella grotta (Olevano sul Tusciano): La provincia di Salerno è costellata di grotte dedicate a San Michele, ma la zona di Olevano sul Tusciano è una tra le più caratteristiche in quanto sono state costruite nelle rientranze della roccia ben sette chiese. Risalgono tutte all'IX secolo e molte di queste contengono degli affreschi stupendi.

Gastronomia: Fichi di cioccaito, cianfotta, impepatella di cozze, panzanella alla marinara, minestra mantata, sarago al forno, sorra, zucchine a scapece.

Vini: Irno Vino di Giovi, Montecorvo, Gragnano, Biancolella, Vesuvio, Amarischia, Rosso di Procida, vino di Lettere, Rosè dei Colli.

Artigianato: lavorazione della madreperla, del corallo e del cammeo, ceramiche e porcellane, scarpe di corda, oggetti in paglia e rafia, ricami, merletti, seterie, lavori in legno intarziato.


Salerno: Vista dall'Autostrada


Clicca Qui per visualizzare la Carta Stradade di SALERNO e zone limitrofe edita dalla EURO GeoGrafiche MENCATTINI srl. T.0575/900010 - Fax 0575/911161

HOTEL e RISTORANTI

Per visualizzare i migliori Hotel e Ristoranti della Provincia di Salerno Clicca su Esegui_Ricerca
Provincia



HomePage